Apprendere nell’era digitale


ALTA FORMAZIONE
Apprendere nell’era digitale
QUANDO E DOVE
24 giugno 2018 - 13 luglio 2018

MODULO 1: 24/06/18
MODULO 2: 10-11-12-13/07/18


36 ore in totale
I corsi si svolgeranno a Bergamo. La scelta della sede dipenderà dal numero di iscritti e sarà quindi comunicata a chiusura delle iscrizioni.

Impara Digitale Via Malj Tabajani, 4
Bergamo


Prezzo
Prezzi:
MODULO 1 = 50 Euro
MODULO 2 = 320 Euro
Promo MODULO 1 + MODULO 2 = 350 Euro
Sconto del 10% agli associati.
Modalità di pagamento:
- Carta del docente
- Bonifico bancario
- Paypal


Per informazioni e istruzioni sul pagamento clicca qui

Destinatari

MODULO 1:
Insegnanti, genitori, pedagogisti, psicologi, educatori e chiunque sia interessato ai temi
MODULO 2
Insegnanti e chiunque sia interessato ai temi

Relatore/i - Ambito/i


CERTIFICAZIONI
Certificazione congiunta CNIS - ImparaDigitale

SEGUICI SU FB
Per essere aggiornato su promozioni e sconti. Clicca sul pulsante Like

INFO
Ufficio Eventi ImparaDigitale
Tel: +39 035.07 40 131
e-mail: eventi@imparadigitale.it

CORSO DI ALTA FORMAZIONE – BERGAMO

 

APPRENDERE NELL’ERA DIGITALE
(MODULO 1 / MODULO 2)

 


Clicca sul pulsante rosso e compila il modulo per iscriverti

ISCRIVITI

Clicca sui pulsanti sotto per scoprire il programma dei diversi moduli

  • CNIS (Associazione per il Coordinamento Nazionale degli Insegnanti Specializzati e la ricerca sulle situazioni di Handicap) – IMPARA DIGITALE

    Durata: 36 ore complessive di lezione in due moduli indipendenti e non propedeutici.

    Sede: Bergamo (la sede specifica sarà comunicata a chiusura delle iscrizioni).

    Certificazioni: certificazione congiunta CNIS e ImparaDigitale valida ai fini dell’aggiornamento docenti.

    Date dei corsi:

    • 1° MODULO:  Domenica 24 Giugno 2018 dalle ore 15:00 alle 19:00 (4 ore)
    • 2° MODULO: 10-11-12-13 Luglio 2018  (mattina e pomeriggio per un totale di 32 ore)

    Scadenza iscrizioni:

    • 1° MODULO: iscrizioni entro il 24 Maggio salvo disponibilità posti
    • 2° MODULO: iscrizioni entro il 10 Giugno salvo disponibilità posti

    Costi di partecipazione:

    • 1° MODULO: 50 Euro
    • 2° MODULO: 320 Euro
    • 1° MODULO + 2° MODULO: 350 Euro

     

    SPECIALE SCONTO 
    Gli associati hanno diritto al 10% di sconto (35 euro acquistando 2 moduli). Se sei un associato richiedi il codice sconto associati a segreteria@imparadigitale.it. Se non sei Associato e desideri associarti al costo di 50,00 euro/anno clicca qui.


  • MODULO 1

    24 GIUGNO (Domenica) 2018 – A CURA DEL CNIS (Daniela Lucangeli – Ernesto Burgio)

     Programma:

    Ore 14,30 Registrazione iscritti

    Ore 15,00: Apertura lavori: Dianora Bardi

    Ore 15,15 – 19,00

    Daniela Lucangeli: “Sviluppo e apprendimento nell’era dell’innovazione”

    Il flusso dell’intelligere va verso un nuovo processo di apprendimento. Oggi nell’era del cambiamento non si parla più di intelligenza ma dell’intelligere, cioè di un flusso di azioni cognitive che hanno tre direzioni principali: dentro-fuori, dentro-dentro, fuori-dentro (Pons et al, 2004).
    Le tecnologie educative comprendono un insieme di strumenti e applicazioni elettroniche che aiutano a fornire materiali didattici e sostenere processi cognitivi per migliorare gli obiettivi di apprendimento (Afshari et al., 2009, Meneses et al., 2012). Il rapporto dei bambini con la multimedialità è oramai una dimensione dell’agire naturale, i bambini (ormai nativi digitali) scoprono e compiono interconnessioni tali da essere capaci di passare con facilità attraverso i vari canali sensoriali. Gli strumenti multimediali si rivelano strumenti efficaci (per il supporto dell’allievo) in quanto, coinvolgendo diversi canali cognitivi attraverso la presentazione simultanea di alcuni stimoli come immagini, testi, animazioni, suoni e voci (Agus, Mascia, Fastame, Melis, Pilloni e Penna, 2015; Mascia et al. 2015) permettono un potenziamento per tutti i bambini e, in maniera preventiva per i bambini che presentano difficoltà di apprendimento dovute a carenze nei processi cognitivi di base quali, ad esempio quelle della memoria visuo-spaziale.
    Non si può pertanto prescindere da un’analisi della relazione tra apprendimento e multimedialità. Ma quali sono i reali pro e contro? E’ tuttavia necessario ribadire che gli strumenti psico-educativi multimediali sono utili se messi al servizio di buoni modelli educativi, per cui se si utilizzano varie tipologie di apprendimento si devono sfruttare in modo opportuno e mirato tutte le possibilità. Immaginiamo lo sviluppo come un processo di salita di un percorso a scale in queste scale c’è quello che potremmo considerare il meccanismo della fatica gradino dopo gradino, di acquisizione di una tappa di sviluppo, e poi di una nuova tappa di sviluppo. Se vuoi aiutare un piccolo a percorrere questa scala devi seguire i livelli (Susan Arter, 2014).

    Ernesto Burgio: “Effetti delle onde elettromagnetiche nello sviluppo cerebrale: pro e contro nell’era digitale”

    Come le tecnologie wireless possono interferire sullo sviluppo psico-neurologico infantile
    Burgio E. ECERI European Cancer and Environment Research Institute (Bruxelles).
    Nel mondo di oggi, quasi tutti sono esposti a due tipi di campi elettromagnetici: a) ELF EMF da apparecchi elettronici e linee elettriche e (b) RFR da dispositivi wireless come telefoni cellulari e cordless, antenne ecc. I campi elettromagnetici (EMF), inclusi i campi a frequenza estremamente bassa (ELF e le radiazioni a radiofrequenza (RFR) producono effetti biologicamente rilevanti a livelli di intensità molto bassi, che sono diventati sempre più comuni nella vita quotidiana di un bambino. Come è noto, le radiazioni non-ionizzanti non sono in grado di danneggiare direttamente il DNA, ma è sempre più evidente che bastano pochi minuti di esposizione a indurre modifiche epigenetiche in grado di interferire con il funzionamento del genoma umano. Ma è l’esposizione dell’embrione e del feto a destare le preoccupazioni maggiori, a causa della maggior plasticità di organi e tessuti negli organismi in via di sviluppo. La componente più plastica dell’intero organismo è il sistema psico-neuro-immuno-endocrino. L’incremento continuo dei disturbi del neurosviluppo e neurocomportamentali (in particolare disturbi di spettro autistico e ADHD) impone la ricerca dei fattori precoci di rischio e di danno. La letteratura scientifica inerente alla relazione tra esposizione precoce (in particolare embrio-fetale) è in continuo aumento, sia per quanto concerne gli studi sperimentali su animali, che per quelli epidemiologici.
    Sage C, Burgio E. Electromagnetic Fields, Pulsed Radiofrequency Radiation, and Epigenetics: How Wireless Technologies May Affect Childhood Development Child Dev. 2018 Jan;89(1):129-136.

  • MODULO 2

    10 LUGLIO – A CURA DI IMPARA DIGITALE E DEL CNIS

    Mattina (a cura di ID) – 4 ore

    Collaborazione, Condivisione

    Perché una didattica per competenze

    Step 1-2-3-4

    La didattica per l’innovazione, presentazione strumenti e attività del corso a cura di Dianora Bardi

    La didattica per competenze  step by step 9 step di lavoro per i 5 focus: condivisione, collaborazione, laboratorietà, co-creazione, trasversalità 

    Trasversalità

    come progettare – la scelta delle competenze trasversali e disciplinari

    Pomeriggio (a cura del CNIS) – 4 ore

    “LE EMOZIONI E L’APPRENDIMENTO”

    Finalità: favorire l’acquisizione di conoscenze sulle emozioni e del loro legame con l’apprendimento scolastico.

    Nello specifico verrà affrontato il tema dell’importanza degli aspetti emotivo-motivazionali sull’apprendimento, con particolare attenzione all’apprendimento scolastico.


    11 LUGLIO – A CURA DI IMPARA DIGITALE

    Mattina (a cura di ID) – 4 ore

    Step: 5-6 Metodologie didattiche a confronto e il lavoro finito

    Attività di laboratorio

    Simulazione di un cdc, simulazione della creazione di una UDA e utilizzo della APP, sw proposti. Nuovi ambienti di apprendimento, nuove metodologie didattiche

    Pomeriggio (a cura di ID) – 4 ore

    Laboratorietà  Co-creazione

    Il lavoro finito app e sw App e sw a supporto di metodologie didattiche attive, coding, realtà aumentata, realtà virtuale, robotica ,sensori al servizio della didattica.

    Attività di laboratorio. Simulazione  di una lezione individuazione del lavoro finito che i ragazzi devono creare (quali app e sw, website utilizzare, come/cosa valutare del lavoro finito).

     


    12 LUGLIO – A CURA DEL CNIS

    Mattina e Pomeriggio (a cura del CNIS) – 4 ore + 4 ore 

    POTENZIAMENTO DELLE INTELLIGENZA NUMERICA”

    Finalità: ll corso è basato su studi ed indagini psicologiche che dimostrano che nasciamo predisposti tanto all’intelligenza numerica quanto all’intelligenza verbale e sostiene la necessità di accompagnare lo sviluppo delle capacità di “Intelligere” i fenomeni attraverso la quantità e i suoi principi.

    IN CONTEMPORANEA

    “ LETTO- SCRITTURA”

    Finalità: far conoscer i principi teorici di base dell’apprendimento della letto-scrittura e dello sviluppo del linguaggio, partendo dai piccoli della scuola dell’infanzia e arrivando a prendere in considerazione l’intero processo di apprendimento, sottolineando e trattando le difficoltà di apprendimento.


    13 LUGLIO – A CURA DI IMPARA DIGITALE

    Mattina (a cura di ID) – 4 ore

    La valutazione

    Step: 7-8-9  Cosa/come  osservare per valutare e certificare, con quali strumenti. Creare una griglia di valutazione dalle rubriche.

    La prova esperta e la prova di realtà per la valutazione delle competenze. Strumenti, app, sw a disposizione per supportare i progetti dei ragazzi.

    Pomeriggio (a cura di ID) – 4 ore

    Simulazione di lezioni con differenti metodologie didattiche

    Attività laboratoriale: creazione di una prova esperta/compito di realtà, strutturazione di griglie di valutazione.

    Come valutare i lavori di gruppo

    Questionario di gradimento

    Questionario sule competenze acquisite

    Incontro con i docenti che desiderano diventare formatori ImparaDigitale.